venerdì,15 Dicembre 2017

Sempre gli stessi

  •  0

Questa mattina vedo in televisione l'ennesimo dibattito sulla crisi attuale ma scopro che il colloquio avviene tra in conduttore e un illustre responsabile istituzionale ed economico del nostro paese negli ultimi 10-15 anni - è stato più volte ministro, anche dell'economia. Tale personaggio espone le sua teorie riguardo le cause della crisi attuale e i (per lui) rimedi alla stessa. L'ultimo libro che ha scritto sembra proprio una beffa: "lezione dalla crisi".

In preda alla rabbia e il disgusto mi chiedo: che cosa ci fa li? Perché in televisione ci sono ancora questi personaggi, che sono (a mia modesto parere) i principali responsabili della crisi e dello stato economico attuale dell'Italia? Perché la televisione accetta e permette che tali personaggi siano ancora visibili. Perché i telespettatori accetttano questo?

Dove sono gli economisti, i filosofi e i vari opinionisti che negli ultimi 10 anni hanno scritto, fatto relazioni e convegni, hanno gridato al mondo il vero stato dell'economia mondiale, europea e italiana, cercando e suggerendo diversi medoti di sviluppo economico, politico e sociale?
Perché non si dà spazio a queste persone, mandando a fare il culo i vecchi "disosauri", veri responsabili della situazione attuale?

posta un commento

Prima di inserire un commento sei pregato di leggere i Termini d'uso di questo blog

Il tuo commento E'stato registrato! Riceverai una email di conferma.